GRUPPI STAMPA "FLEXOL"

SERVO DRIVEN

Le nostre officine meccaniche forti della lunga esperienza acquisita nella costruzione di stampatrici flessografiche sono liete di proporre una produzione standardizzata di gruppi stampa FLEXOL tecnicamente qualificati ed in grado di risolvere in modo ottimale tutti i problemi di stampa in linea.

Mod. Flexol Servo Driven 4/6/8 colori

Lo scopo dei gruppi stampa FLEXOL è quello di essere inseriti in perfetto sincronismo in linea con: impianti di estrusione film, macchine saldatrici automatiche, sacchettatrici, taglierine ribobinatrici, calandre, accoppiatrici, spalmatrici. In un solo ciclo si ottiene così un prodotto già pronto per la spedizione o per la successiva trasformazione evitando tempi morti di lavorazione, scarti di stampa e maggiori costi di mano d’opera. I gruppi stampa FLEXOL vengono costruiti nelle versioni da 1 a 8 colori con luce utile di stampa da mm. 800 fino a mm. 3200, nei modelli FLEXOL e SERVO DRIVEN. Detti gruppi stampa sono inoltre predisposti l'eventuale applicazione di accessori ausiliari.

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE PRINCIPALI

Gestione elettronica a mezzo personal computer industriale con console di programmazione integrata nel quadro elettrico; video colori 15” per la visualizzazione del ciclo di produzione, la diagnostica e l’aiuto per individuazione guasti, la segnalazione di allarmi, statistica, ecc.

Assi elettronici composti ognuno da un motore brushless e relativo azionamento digitale (mancanza di ingranaggi di trasmissione tra i cilindri controstampa e le calandre in entrata e uscita film).

Numero assi tanti quanti sono i colori di stampa più due per calandre: una in entrata e una in uscita film dal gruppo.

Pre-setting con posizionamento dei cilindri stampa a tolleranza mm. 0,7.

Macinazione degli inchiostri con motori elettrici antideflagranti comandati da inverter.

Stacco automatico dei cilindri porta-clichés a gruppo stampa fermo mediante sistema pneumatico.

Avanzamenti rapidi sequenziali e orizzontali dei cilindri stampa.

Impianto di asciugamento lamellare ad aria calda tra i gruppi inchiostratori con aspirazione.

Ventilatori controllati da inverter.

Resistenze elettriche di riscaldamento aria regolate da un parzializzatore a diodi, termoregolati da PLC.

Gruppo ballerino per la sincronizzazione con altre macchine.